Questo sito utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies. Clicca qui per maggiori informazioni. Chiudi

Il Gruppo Bancario Santander Consumer Bank spa e la normativa FATCA

Il Gruppo Bancario Santander Consumer Bank spa e la normativa FATCA

Con Legge del 18 marzo 2010 il Senato USA ha introdotto il capitolo 4 al Codice Federale d’Imposta statunitense (Foreign Account Tax Compliance Act – FATCA).

Si tratta di una normativa statunitense che ha come obiettivo la comunicazione annuale all’amministrazione fiscale statunitense (IRS) dei rapporti detenuti da contribuenti US al di fuori degli Stati Uniti d’America.
A questi fini le Istituzioni Finanziarie (e quindi anche Santander Consumer Bank spa) devono trasmettere annualmente all’IRS una serie di informazioni sui propri clienti che rivestano la qualifica di US Persons, cioè siano cittadini o residenti negli Stati Uniti.

La normativa FATCA mira a contrastare l’evasione fiscale da parte di soggetti statunitensi ed è applicabile anche in Italia per via dell’accordo intergovernativo fra Italia e USA, siglato a Roma il 10 gennaio 2014 (http://www.mef.gov.it/ufficio-stampa/comunicati/2014/comunicato_0010.html ) per il quale si attende una prossima ratifica legislativa. L’accordo sarà presumibilmente operativo a partire dal 1° luglio 2014.

Al fine di quanto sopra, Santander Consumer Bank spa dovrà sottoporre la propria clientela ad analisi per individuare coloro che, persone fisiche o giuridiche, presentino requisiti tali da poter essere considerati US Persons e successivamente ne chiederà la collaborazione per definirne lo status e poter effettuare, se del caso, le necessarie comunicazioni all’IRS.

Inoltre, ed in applicazione delle nuove disposizioni, i dati economici ed anagrafici dei Clienti saranno sempre valutati in occasione della richiesta di apertura, con la Banca, di un rapporto continuativo tale da poter assumere rilevanza ai fini della normativa FATCA: anche in questo caso, sarà richiesta la collaborazione del Cliente per acquisire i dati necessari.


Santander Newsadmin News Dettaglio